Il mio blog preferito

martedì 30 novembre 2021

Timeo Argo et meliora ferentes (Temo Argo soprattutto quando apporta migliorie)


 All'interno, il registro Argo funziona più o meno così

I colloqui con i genitori in rete sono comunque piuttosto pasticciati, ma a St. Mary Mead abbiamo adottato una procedura decisamente bizantina: gli sventurati autori dei nostri alunni si prenotano su Argo, che provvede a mandarci apposita mail che ci avvisa.
Gli insegnanti poi ricevono sulla piattaforma Meet, dove ognuno ha aperto una Classroom allo scopo, e dove ogni settimana indica chi riceve e a che ora. Il genitore quindi si prenota su Argo e viene ricevuto altrove, per la cronaca in un Altrove che per noi è ormai diventato una seconda casa, ma dove lui/lei non ha particolare dimestichezza. 
Arrivato lì deve scoprire dove deve pigiare per entrare nella chiamata. Alcuni, non so perché, aspettano l'invito e mandano a dire che non sono stati invitati. Altri entrano al momento sbagliato - e viene il sospetto che da qualche parte ci sia qualcosa che non funziona come dovrebbe, perché nei due anni passati questi problemi non c'erano.
Argo comunque è un Bravo Registro e ogni tanto cerca di migliorare (di solito con effetti disastrosi); l'anno scorso ad esempio decise di occuparsi lui di gestire i compiti assegnati (prima li scrivevamo noi alla data in cui li volevamo) e il risultato, per molte settimane, fu che nessuno vedeva alcunché finché qualcuno scoprì una tecnica piuttosto complicata che permetteva di visualizzare gli agognati compiti. Quest'anno invece ha fatto una miglioria per cui dal telefono i compiti non si vedevano più e stiamo ancora aspettando che rimedi. L'ultimissima modifica ha fatto sì che inserire i voti diventasse lungo ed estremamente laborioso, e comunque anche quello non si poteva fare per telefono (a onor del vero, quella l'hanno rimediata in sole due settimane). 
Comunque sia, tutte le volte che appare la malefica finestrella che ci annuncia che Argo si è migliorato, tutti noi abbiamo imparato a tremare e ogni volta mi rallegro vieppiù di fare tutto via computer (ma, insomma, visto che al contrario di me la stragrande maggioranza delle persone fa quasi tutto col telefono, magari Argo potrebbe decidersi a prenderne atto, mi sembra).
L'ultima geniale trovata è uno strano meccanismo per cui si può annullare un appuntamento del ricevimento.
E magari si potrebbe essere portati a pensare che annullare un colloquio può essere una comodità. Di fatto, è sempre stato possibile, com'è giusto che sia.
Argo però ha deciso di annullare anche i colloqui già avvenuti. Mi ero già un pochino insospettita quando, tre giorni dopo il ricevimento, mi era arrivato l'avviso che i genitori di Dotto avevano annullato il colloquio - che si era svolto appunto tre giorni prima ed era anche stato lungo e proficuo.
"Che senso ha annullare qualcosa che è stato già fatto?" mi ero chiesta perplessa. Ma si sa, le stranezze della vita sono tante.
Oggi però, avvisata che i genitori con cui avevo finito di parlare mezz'ora prima avevano pure loro annullato il colloquio mi è sorto il sospetto che la colpa sia di Argo e non del genitore improvvisamente uscito di senno (per quanto, ad avere spesso a che fare con Argo, uscire di senno è cosa assai probabile). 
Chissà, magari gli manda qualche avviso incomprensibile e lo sventurato genitore pigia un tasto a caso per cancellarlo. Oppure, poveraccio, magari pigia quello giusto ma qualche contorcimento interno di Argo lo trasforma in un ordine di cancellazione.
Perché non è possibile che tutti 'sti genitori siano presi dalla fissazione di annullare colloqui già fatti. Voglio dire, d'accordo che c'è tanta gente che si annoia e non sa come passare il tempo, ma insomma...

Forse sarebbe il caso di aprire una raccolta firme per convincere i tecnici di Argo a prendersi una lunga e meritata pausa di riposo e smetterla una buona volta di far danni?

4 commenti:

Tenar ha detto...

ARGO!!!
C'è stato un periodo che dal mio Mc funzionava solo su Firefox. Un momento in cui non riuscivo a scorrere tutti gli alunni. Un momento in cui l'orario si scompaginava senza motivo apparente. Quest'anno gli piace dire che i voti non sono validi (io direi perché dare la sufficienza ai miei alunni piantina non può essere in alcun modo valido, ok...). Devo dire che noi cerchiamo di usarlo il meno possibile e per tutte le comunicazioni usiamo le mail. Argo è fedele solo all'irritazione.

Murasaki ha detto...

"Argo è fedele solo all'irritazione" me lo segno, sarà molto gradito ai colleghi ^__^
E il periodo in cui non si riuscivano a scorrere tutti gli alunni me lo ricordo anch'io.
Naturalmente in realtà potevi scorrerli tutti - bastava tu usassi non ricordo assolutamente quale determinata mossa magica che a nessuna persona normale sarebbe venuta in mente - e infatti non venne in mente a nessuno di noi, ce la dovette spiegare Argo quando lo chiamammo per lamentarci.
Perché i nostri dirigenti (nel frattempo ne abbiamo cambiati tre) si ostinino a tenerlo non l'abbiamo ancora capito e forse è meglio non saperlo.

Melchisedec ha detto...

Uso Argo su smartphone soltanto per l’essenziale, ossia firmare e gestire il registro di classe per ingressi in ritardo o esodi anticipati, promemoria , per il resto adopero il tablet, che mi dà tutte le funzioni. Gli Argivi informatici non hanno altro da fare se non aggiornare e talvolta peggiorare. Non ho ancora provato il brivido degli appuntamenti con i genitori, ma si avvicina il tempo. 🤣🤣🤣🤣

Murasaki ha detto...

@ Mel:
Ottima anche la definizione di "Argivi informatici". Mi segno anche quella ^_^