Il mio blog preferito

venerdì 10 ottobre 2008

Buon compleanno, Divina!
















Molti preferiscono Maison Ikkoku, la sua serie più famosa è Inuyasha - ma per me Rumiko Takahashi (detta, molto giustamente, la Divina) è soprattutto l'autrice di Ranma e Uruseyatsura (conosciuto in Italia come Lamù), due serie che - come si dice in letteraturese - ripercorrono le problematiche dell'età adolescenziale in una chiave originale e innovativa, o meglio due adorabili storie in cui i miti della società giapponese degli anni 80 e gli stereotipi legati alla cosiddetta identità sessuale vengono smantellati brano a brano senza lasciare nemmeno le briciole.
In Italia i cartoni animati tratti dalle sue storie hanno avuto grande fortuna, ma sono sempre stati confinati su circuiti locali perché.... mah, essenzialmente perché troppo intelligenti per quel che Rai e Mediaset ritenevano lo spettatore medio. I fumetti invece sono stati pubblicati in versione integrale ma, come tutti i manga, restano confinati a un pubblico di nicchia. Insomma, come certi vini la Takahashi rimane "per molti, ma non per tutti".
Io sono tra quei molti. Capitano sfaticato delle Brigate Takahashi, anch'io come ogni buon Brigatista oggi, 10 Ottobre, festeggio il suo compleanno al grido rituale di "Non Siam Degni, Non Siam Degni".

Murasaki Shikibu
Capitano delle Brigate Takahashi
Sacra insegna della Teiera sull'Albero
Fan n.1 della bella Kirara zampa-di-fuoco

2 commenti:

lanoisette ha detto...

Io ADORO Ranma!!!

Murasaki ha detto...

Sorellina! ^___^