Il mio blog preferito

lunedì 4 maggio 2015

La canzone dell'insegnante a fine anno



In tanti cantiamo, con alterni risultati. Qui Bugs Bunny canta il mio amatissimo Wagner

Questa è la canzon del professore 
che scopre con orrore
che a Maggio non fa quasi mai lezion.

In primo c'è l'uscita al Gran Museo
Dov'egli porta fuori un altra classe
E perciò, fra il tripudio delle masse
scolaresche, ei non farà lezion.

Subito dopo è tempo della Gita
Di fine anno, dagli alunni tanto amata
che guarda caso è stata organizzata
In quei tre giorni ov'egli ha più lezion.

Ci son poscia le prove del concerto
che si terrà  all'aperto
e con suo gran sconcerto
anche quel giorno ei non farà lezion.

Vengono poi i Giochi della Valle
dove gli alunni faranno grandi gare
che egli resterà mesto a guardare
perché quel giorno non potrà far lezion.

C'è poi la camminata partigiana
con gran commemorazion
della strage nel vallon
e anche quel giorno non si fa lezion.

Di poi c'è l'elezion
con doverosa votazion
del consiglio di Region
e per tre giorni non ci sarà lezion.

E tutti questi impegni
invero più che degni
per casi assai maligni
se ne stan come ragni
proprio nei giorni in cui egli fa lezion,
nel mentre niuno impegno fu fissato
nei giorni in in cui il suo orario strampalato
stabilisce ch'ei farà poca lezion.

Questa è la canzone del docente
che a Maggio combina quasi niente
perché non riesce mai a far lezion.

Questa è la canzon dell'insegnante
che trova Maggio un mese assai frustrante
perché non riesce mai a far lezion.

7 commenti:

dolcezzedimamma ha detto...

Questa canzone la conosco bene...sigh, sob! Dalle mie parti pure il corso di vela...a maggio. ..in quinta...no comment

la povna ha detto...

E mettiamoci pure lo sciopero. Che io faccio, sia chiaro.

la povna ha detto...

Mi è partito il commento. Dicevo, che io faccio, ma se potevo farlo il giorno che ho due ore, e niente quinta, invece che cinque, con tre in quinta, preferivo... In compenso in seconda ho finito il programma (ma i Marmottini sono una storia a sé), potremo fare un mese intero di (sola) didattica non formale... :-)

melchisedec mel ha detto...

Fosse solo a fine anno. Almeno per la mia esperienza due giorni su cinque c'è sempre un'attività "aliena", mentre il monte ore annuale previsto per le discipline "langue". Manca solo la De Filippi. E poi siamo al completo.

Murasaki ha detto...

@Dolcezze:
da noi il corso di vela non dovrebbe costituire un problema - ma speriamo che a nessuno venga in mente di fare un corso di canoa, perché per quello gli estremi ci sarebbero!

@la povna:
avevo pensato di fare una strofa anche per lo sciopero, ma poi ho lasciato perdere perché lo sciopero è un evento del tutto occasionale. Peraltro anch'io avrei preferito che lo facessero in un altro giorno perché il mio orario di Martedì somiglia molto al tuo (con la differenza però che fare o non fare lezione alla mia Terza è quasi la stessa cosa, e dunque tanto vale).

@Mel:
è vero, lo scippo avviene anche in altri mesi (con minor intensità che da voi, mi sembra di capire), però negli altri mesi ce la prendiamo meno perché la fine dell'anno non incombe e si è fiduciosi di concludere comunque il programma :)

lanoisette ha detto...

solidarietè, egalitè.

Murasaki ha detto...

@LaNoisette:
Grazie! So che tu mi capisci ^__^