Il mio blog preferito

domenica 25 dicembre 2016

Buon Natale 2016


La questione naturalmente è più complessa.
Qui potete trovare un accurata sbufalatura degli dei che col 25 Dicembre c'entrano il giusto, e anche di quelli che dei non sono nemmen per sbaglio (come Buddha o Eracle).

Va da sé che gli auguri sono anche per i comuni mortali, in qualsiasi giorno siano nati.
Champagne e felicità per tutti!

(e un omaggio al compianto George Michael, 
che ha scelto proprio questo giorno per lasciarci.
Grazie di tutto, amico):


9 commenti:

Senzapre7ese ha detto...

Tanti auguri di buon Natale, dunque, qualunque sia la natività che festeggi (noi festeggiamo unicamente la semi-divinità consumistica dal nome di Babbo Natale, e - nonostante i sei anni suonati - guai a chi dice che non esiste! :-) ). Buone feste e a risentirci!

wolfghost ha detto...

ahahah che paeecato! Per una attimo ho creduto alla notizia "bomba"! :-D
Grazie e buon Natale anche a te... almeno per il significato che per cui ognuno di noi ricopre! ;-)
www.wolfghost.com

melchisedec mel ha detto...

Auguriiiiii! 😇

dhaulagiri8167 ha detto...

Vedo con piacere che manca Allah XD

Senzapre7ese ha detto...

A parte che non capisco il piacere, neanche i cristiani festeggiano la nascita di Dio, ma quella di Cristo, quindi l'analogia sarebbe del tutto sballata... ;-)

Murasaki ha detto...

@Senzapre7ese:
Grazie infinite - e GUAI a chi dice che Babbo Natale non esiste! Perché, insomma, vuoi dirmi allora chi guida le renne?

@Wolfghost:
E' Natale per tutti: pagani, cristiani... il solstizio d'inverno passa per tutti noi, e nel momento più buio dell'anno festeggiare è cosa buona e giusta ^__^

@Mel:
Grazieee!

@dhaulagiri8167 e Senzapre7ese:
il piacere qui non c'entra nulla, come ha osservato giustamente Senzapre7ese: per quel poco che so della religione musulmana la sola idea di stabilire una data di nascita per il Dio è roba da fargli drizzare i capelli per l'orrore, e non mi sembra che abbiano nemmeno torto. Nel Natale cristiano però si festeggia la nascita di una... parte? sezione? No, perché Gesù è dio, non soltanto il figlio di dio, e la Trinità non è una torta. Comunque era un uopmo, oltre che dio, e quindi da uomo ha avuto una data di nascita, ovviamente, solo che non era registrata da nessuna parte e ne hanno scelta una con un certo peso: oltre alla festa di Mitra è anche un momento astronomico molto significativo, ma tutti i cristiani ben istrutti sanno che è una data convenzionale, e anche i papi ogni tanto ce lo ricordano (ricordo ancora lo sbalordimento sui giornali quando lo ricordò Giovanni Paolo II, verso la metà degli anni 90. Perché l'Italia è un paese cattolico ma quasi tutti si sentono il preciso dovere di non sapere un accidente di dottrina cattolica, cosa che mi ha sempre abbastanza meravigliato, ma insomma facciano un po' loro).

Murasaki ha detto...

Comunque i musulmani hanno gran rispetto per Gesù, che considerano un grande profeta e illuminato, e per la sua signora madre. Semplicemente gli viene l'orticaria all'idea di un dio che nasce e che muore. Io invece ho sempre avuto gran considerazione per quegli dei che muoiono e poi rinascono (sono parecchi), perché li trovo molto vitali e molto allineati con il ciclo della vita.

dhaulagiri8167 ha detto...

@ Murasaki:
Che per caso hai cancellato un mio messaggio? Mi sembra strano non credo, sono venuto a vedere se c'erano risposte, mi pareva di averne scritto uno lungo, o forse mi sbaglio ;-).

Ilaria ha detto...

Peccato che quel link corregga il tiro perché quella tavolata sarebbe fenomenale... In ogni caso penso anch'io che se bene o male ci troviamo tutti (o in parecchi) allineati nel festeggiare in questo periodo, ben venga, e che la luce trionfi :-)
Quindi auguri... fino al 6 gennaio valgono tutti!