Il mio blog preferito

sabato 24 dicembre 2011

Buon Natale 2011



E’ tutto pronto, è tutto scaldato, è tutto impacchettato. Le candele sono accese, le luci dell'albero brillano nella penombra. La prima notte magica di Natale è arrivata.

Che le renne vi portino quel che più desiderate!

(ma non dimenticate di lasciare il latte e la panna per i folletti: anche loro hanno lavorato duramente)

9 commenti:

cautelosa ha detto...

Augurissimi, Murasaki,
che questo giorno di Natale sia speciale e pieno di gioia...
E buone (meritate) vacanze.

LGO ha detto...

Latte e panna? Ops, lo sapevo che mi ero dimenticata qualcosa!
Buon Natale :-)

Anonimo ha detto...

In queste terre di nord-est, si era + poveri, e per il latore dei doni (variabile a seconda delle tradizioni locali) si lasciava più poveramente una fetta di polenta e latte...

Buon Natale :-)

Anonimo SQ

il grigio ha detto...

Lascio volentieri il latte e la panna che io non posso più bere, purtroppo.
Buon Natale anche se all'ultimo minuto.

Anonimo ha detto...

Auguri! :-)

melchisedec ha detto...

L'Anonimo sono io, Mel.

la 'povna ha detto...

Ho lasciato tutto per bene e le renne hanno trovato la strada nonostante i miei spostamenti. Bene bene. Buon giorno dopo!

La prof ha detto...

Auguri, anche se in ritardo, che valgono lo stesso, giusto?
:-)

Murasaki ha detto...

Gli auguri sono semper validi, ma ad ogni modo non sei in ritardo: mai sentito parlare dei DODICI giorni di Natale? ^__^

@Anonimo SQ
PANE e latte infatti è una classica merenda da folletti, a volte a Natale si aggiungeva la panna. Ma è una tradizione nordica, e credo che in Scandinavia la polenta non fosse proprio facilissima da reperire. Comunque un tocco di varietà sarò stato certo apprezzato da quelle creature col colesterolo perennemente a rischio...

Grazie a tutti ^__^